domenica 14 settembre 2014

Estate 2014: "IL" compleanno

Che strana estate quella di quest'anno, così piovosa e freddina. Quasi non ci siamo accorti che è passata. Questo però non vuol dire che non ci siano stati momenti belli e da ricordare.
Il primo, anche se a dire il vero proprio estate non lo era ancora, è stato il compleanno della sottoscritta. Non un compleanno qualsiasi, s'intenda, bensì IL compleanno, quello su cui qualche nobile signora ha scritto un libro, quello forse un po' temuto, quello che nell'immaginario comune segna un passaggio, a cosa non l'ho mai capito. Comunque, inutile far dei giri di parole, quest'anno ho compiuto 40 anni e occasione ha voluto che lo abbia degnamente festeggiato.
Per quel week end avevamo infatti già da tempo programmato una visita a zio E e zia MI.
Come sempre gli zii ci hanno ospitato in modo squisito e hanno organizzato per noi una giornata in un posto da favola: un agriturismo immerso nel verde delle valli bergamasche, un paradiso per gli occhi, il cuore e il palato.





I bambini ne hanno approfittato per un giro a "cavallo" di un simpatico pony e un fiero asinello,






che però tirava "come un mulo"...,






hanno imparato ad accudirli e strigliarli




e Rosposecondo ci ha messo un impegno e una passione che hanno di nuovo fatto emergere la sua predisposizione per le attività "rurali".







Alla sera, una bella festicciola in famiglia, con tanto di torta e candeline, e un regalo da parte di Maritoinformatico tanto prezioso quanto inaspettato.




E l'immaginare Maritoinformatico in completo casual e marsupio presentarsi nella famosa boutique, e non per farci colazione, ha aggiunto ancor più valore al già prezioso dono. Non c'è niente da dire, quest'uomo non perde occasione per stupirmi.

Il giorno dopo, dopo una lunga e abbondante colazione, degna di un giorno di festa, ci siamo concessi una bella passeggiata in mezzo ai boschi.







Famiglia, natura, sorprese: di certo non potevo chiedere niente di più per questo compleanno così speciale.